Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

 

Tel. Assistenza:  393 21 23 033
Contattaci Preventivo gratuito Riparazione tutte le marche
Tel. Assistenza:  393 21 23 033
Scopri i nostri servizi Assistenza privati : domicilio e remota
Tel. Assistenza:  393 21 23 033
Scopri di più  Assistenza Aziende e consulenza

XBOX One : prime impressioni

Share

xbox one prime impressioni

Xbox one prime impressioni

 


Finalmente gli appassionati gamer, il 22 Novembre hanno terminato la lunga attesa per la console di casa Microsoft.


Non stiamo ad elencare caratteristiche e specifiche, i pro e contro rispetto alla rivale PS4, ne tantomeno a fare una recensione dal disimballaggio alla messa in opera, ma soprattutto cerchiamo di trovare i primi difetti e lacune che la console presenta.

Cuffia+microfono: purtroppo resteranno utilizzati solo in parte. Infatti sul joypad nuovo non è presente il classico jack per inserire il microfono delle cuffie, particolarmente amate dai gamer più incalliti. Casa Microsoft e produttori di cuffie per console (vedi Turtlebeach) hanno garantito pieno supporto, tramite adattatore acquistabile a parte, solo dall aprile del 2014.
Al momento quindi non resta che giocare con la monocuffia+microfono (peraltro migliorata di molto come qualità audio rispetto alla versione per 360) in bundle nella confenzione, e usare come sorgente di uscita o il televisore o il vostro home theatre. Questo vale se si vuole usare la chat di gruppo, altrimenti se il microfono non serve, è possibile collegare le cuffie anche tramite uscita digitale, che al momento però non supporta Dolby Digital 5.1 e 7.1, in attesa dei prossimi aggiornamenti.

HDMI-IN: la possibilità di vedere la propria televisione direttamente su XBOX. Può sembrare carino richiamare la TV sulla propria console, e poterla affiancare durante le varie schermate della dashboard o gioco, ma qualitativamente, nei nostri test sembra aver perso un pò di qualità, soprattutto la fluidità delle immagini pare molto compromessa. Personalmente la trovo una feauture più per fare impatto, che una reale esigenza per chi usa xbox.

Aggiornamenti: Subito 500 mb da scaricare per aggiornare il sistema, più gli eventuali giga del gioco in Bundle. Nel caso di Forza 5 sono 40 gb, anche se il gioco è reso disponibile dopo  circa il 30 % di download eseguito. Per Battlefield4 1,1 Gb di aggiornamenti, ma anche qui vale il discorso che si può cominciare prima che finisca tutto il download. Certo è che non si attaca la console e si parte subito a giocare.

Battlefield 4: Multiplayer pieno di LAG il giorno di uscita e nella serata di sabato sera, c'è stato pure un salto dei server che entro un oretta scarsa a ripreso a funzionare. Ancora da migliorare, più fluido del Battlefield 3 su 360, ma spero in aggiornamenti che sfruttino al meglio il nuovo FrostBite 3. Non vogliamo recensire ill gioco, solo dare una prima impressione generale. Modalità campagna single player: d'impatto anche se la storia in alcuni momenti tende un po' a vacillare. Senz'altro il passaggio da 360 a next-gen però fa una bella impressione, sebbene BF4 sia "depotenziato" a 720p, ma la qualità della grafica si sa, non è data solo dalla risoluzione e basta.

Detto questo, pare proprio che la corsa all'uscita, abbia penalizzato non poco alcuni aspetti per i più appassionati, che già avevano prenotato la console da tempo.
Intanto mamma Microsoft annuncia di aver venduto già il primo milione di pezzi venduti. Noi aspettiamo gli upgrade.